home NOTIZIE Pesca a Mosca: a Genova Zamparutti è Campione Provinciale 2016 di fly fishing

Pesca a Mosca: a Genova Zamparutti è Campione Provinciale 2016 di fly fishing

Rezzoaglio – Un Aveto carente d’acqua ha ospitato l’ultima prova del Campionato Provinciale Mosca, organizzato per FIPSAS Genova dal FLY CLUB GE, con Giudice di Gara Giorgio Filippone, in qualità di rappresentante FIPSAS e Responsabile Provinciale Agonismo Mosca.

Caldo torrido ed acqua ai minimi termini, non hanno impedito lo svolgimento dell’ultima prova che ha sentenziato la netta vittoria del provinciale 2016 di Matteo Zamparutti (FI.MA Chiavari), che vincendo il proprio settore si scaglia al primo posto assoluto della classifica finale con tre sole penalità, chiudendo a punteggio pieno il campionato e aggiudicandosi con merito il Titolo di Campione Provinciale 2016 della specialità mosca torrente.

Titolo provinciale che ritorna in casa FI.MA, dopo la breve parentesi del 2015 ad opera di Bertuccini x il FLY GE, che ha interrotto una serie decennale di ininterrotte vittorie dal 2005. Un titolo, quindi, in mano alla FI.MA dai tempi dei tempi, si parla del primo nel 1976, per detenerlo ininterrottamente sino al 1991, poi riconquistato nel 1996 sino al 2000. I vuoti, colmati con merito dalle vittorie della SPES Chiavari, oggi sciolta, i cui moschisti si son divisi tra FIMA, Cicagnese e FLY Ge. Anche questo a dimostrazione che la scuola “chiavarese” (di FIMA e SPES) in tutti questi anni ha prodotto molti campioni, che hanno vestito anche la maglia nazionale vincendo titoli mondiali ed europei. Molti di questi gareggiano ancora oggi, alcuni con altre casacche ed in altre regioni, ma questo fa parte dell’agonismo e forse anche il destino di molte società che dai giovani formano talenti, ma non hanno tali finanze per legare a se per sempre i propri campioni.

Ritornando al campionato, la prova di domenica ha visto non solo la conferma dell’ottima forma del neo campione Matteo Zamparutti, ma ha riservato grande battaglia in tutti i settori, dove con grande impeto i moschisti del team FLY Genova, hanno fatto il colpaccio stravolgendo il podio e scalzando parte dei portacolori FI.MA; il più bravo Luigi Pietrosino che vincendo il proprio settore con 15 trote conquista il secondo scalino del podio con un punteggio in penalità totali di soli 3,5 punti.

Terzo posto e bronzo conquistato dall’altro portacolori FLY GE,  Giorgio Bertuccini, (ex detentore del titolo) che chiude il campionato con 4 penalità, grazie anche alla non brillante prestazione di Valerio Govi e Bruno Boni ambedue FIMA (soltanto quarti nei propri settori), che scivolano rispettivamente in quinta e sesta posizione, sorpassati anche dal vincente di settore (e 1° assoluto di gara) Bruno De Benedetti (FLY GE) che chiude in classifica generale con 4,5 penalità. Va poi segnalato un ricalcitrante Giancarlo Gazzolo (FIMA), che sfoderando un ottimo secondo di gara ha rimontato la classifica in 7° posizione entrando in rosa italiani.

Non vi è certezza, invece sul passaggio alle qualificazioni degli italiani 2017, per Stefano De Martini (8°) e Alberto Nicoli (9°) ambedue FLY Ge, mentre il decimo Carlo Sciaguri, accede per diritto come Campione Italiano 2015.

In difesa della non bella prestazione di Boni, e di Govi e altri concorrenti, occorre segnalare l’annoso problema “bagnanti” che pur con cartelli segnaletici ed intervento delle guardie preposte al controllo della zona, ogni volta si comportano con poco rispetto delle esigenze di gara arrecando disturbo alla fauna ittica, che spaventata si rifugia in tana rendendosi irreperibile per ore, vanificando ogni sforzo tecnico dell’atleta per raggiungere l’improbabile cattura.

Per chi segue in classifica dall’undicesimo sino al trentesimo posto ed oltre, nulla da fare, dovranno ritentare il prossimo anno.

Piazzamenti di gara x settore:

Settore A: 1° Pietrosino Luigi con 15 trote e 7045 punti; 2° Gazzolo Giancarlo 14 trote e 6965 punti; 3° Nicolini Alberto 12 trote x 5820 punti.

Settore B: 1° Circella Stefano (FIMA) con 11 trote x 5525 punti; 2° Bertuccini Giorgio con 10 trote x 4420 punti; 3° De Martini Stefano con 5 trote e 3225 punti.

Settore C: 1° Zamparutti Matteo 8 trote x 3975 punti; 2° Casareto Carlo (FIMA) 8 trote x 3970 punti; 3° Ghinetti Riccardo (FLY GE) 7 trote x 3700 punti.

Settore D: 1° De Benedetti Bruno con 15 trote e 7485 punti; 2° Marino Claudio (FIMA) con 5 trote e 2565 punti; 3° Sciaguri Carlo con 1 trota x 460 punti.

 

Classifica finale generale (primi dieci posti):

1° Zamparutti Matteo  – FIMA (Campione Provinciale 2016) 3 pen. x 16075 punti

2° Pietrosino Luigi – FLY GE 3,5 pen x 17745 punti

3° Bertuccino Giorgio – FLY GE 4 pen x 14885 punti

4° De Benedetti Bruno – FLY GE 4,5 pen x 14425 punti

5° Govi Valerio – FIMA 5 pen x 19630 punti

6° Boni Bruno – FIMA 5 pen x 15445 punti

7° Gazzolo Giancarlo FIMA 5 pen x 15400 punti

8° De Martini Stefano FLY GE 5,5 pen x 12065 punti

9° Nicolini Alberto FLY GE 6 pen x 16700 punti

10° Sciaguri Carlo FLY GE 6,5 pen x 13610 punti (Campione Italiano 2015)

Pesca a Mosca: a Genova Zamparutti è Campione Provinciale 2016 di fly fishing

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *